Segnalazione in materia di tutela del consumatore e di pubblicità ingannevole e comparativa

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Piazza Verdi, 6/a
00198 Roma


SEZIONE 1. DATI RELATIVI AL SEGNALANTE


I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori


Nome*: 

Cognome*: 

Email*: 

Conferma Email*: 



In caso di impresa, indicare:


Ragione Sociale: 

Qualifica/ruolo del segnalante: 



Partita IVA/Codice fiscale: 

Indirizzo*: 

N. civico*: 

Città*: 

Provincia*: 

CAP*: 



Il recapito telefonico è indispensabile per ogni eventuale successivo ricontatto volto ad acquisire chiarimenti o ad integrare i fatti segnalati.

Telefono*: 

Fax: 



Esci

SEZIONE 2. DATI RELATIVI AL SEGNALATO (SOGGETTO O IMPRESA)


I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori


Nome impresa*: 

Partita IVA/Codice fiscale: 

Indirizzo: 

N. civico: 

Città: 

Provincia: 

CAP: 

Telefono: 

Fax: 

E-mail: 



Esci

SEZIONE 3. FATTO CHE SI VUOLE SEGNALARE


I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori

BREVE DESCRIZIONE DEL FATTO SEGNALATO (max 1200 caratteri)*:

Descrivere l'accaduto evidenziando i contenuti del problema riscontrato e, ove possibile, le date in cui si sono verificati i fatti. Per le clausole vessatorie, il consumatore deve riportare anche il testo della clausola che si ritiene illecita.

Indicare l'esatta denominazione del prodotto o del servizio

PRODOTTO/SERVIZIO RECLAMIZZATO*: 



A) PER SEGNALARE UN MESSAGGIO PUBBLICITARIO / INIZIATIVA PROMOZIONALE, COMPILARE I CAMPI SOTTOSTANTI.


Indicare, ove possibile, il nome della promozione e della relativa data di diffusione al fine di consentire un intervento tempestivo e mirato.



Nome promozione: 


Mezzo di comunicazione utilizzato:




Diffusione:

Data (giorno / mese / anno): 

Ora (per messaggi via TV o radio): 

Luogo (per depliant / volantini / cartelloni / affissionali): 



Il messaggio è ritenuto ingannevole riguardo a:

- le caratteristiche dell'offerta:




- le condizioni economiche:




- le qualifiche dell'impresa:



B) PER SEGNALARE ALTRI COMPORTAMENTI SCORRETTI, COMPILARE I CAMPI SOTTOSTANTI.


In caso di risposta affermativa:

Nome Intestatario*: 

N. utenza: 

N. contratto: 

Data sottoscrizione contratto (giorno / mese / anno)*: 

Luogo di sottoscrizione del contratto:



Quale comportamento dell'impresa segnalata ritiene scorretto?




Mancanza di informazioni sui diritti dei consumatori



Ostacoli ai diritti dei consumatori (rifiuto, ritardo, oneri)



La conoscenza del tipo di reclamo, delle modalità seguite e della relativa data consentono di valutare il comportamento complessivo tenuto dal professionista.

In caso di risposta affermativa:

Quando (giorno / mese / anno)*? 

Con quali modalità (posta, e-mail, telefono, servizio clienti, altro)*? 

Hai ricevuto risposta*? 

Il problema è stato risolto*? 

Quando (giorno / mese / anno)? 

Quando (giorno / mese / anno)? 

Come? 



C) ULTERIORI INFORMAZIONI SUL FATTO SEGNALATO.

I dati richiesti in questo riquadro forniscono indicazioni circa la rilevanza economica della transazione e degli effetti sul consumatore derivanti dal comportamento oggetto di segnalazione; entrambi tali elementi rientrano tra le informazioni di cui l'Autorità tiene conto nel determinare il proprio ordine di priorità in relazione al complesso dei possibili illeciti rispetto ai quali viene sollecitato il suo intervento.


Valore della transazione

Indicare nel campo sottostante l'importo pagato dal (o richiesto al) consumatore per il bene/servizio interessato dalla segnalazione (indicare il valore in euro)


Spese, perdite o altri oneri economici sostenuti dal consumatore

Indicare nel campo sottostante l'importo complessivo delle spese, delle perdite o degli altri oneri economici eventualmente sostenuti dal consumatore a causa del comportamento segnalato (indicare il valore in euro)



Esci

SEZIONE 4. ALLEGATI


Documenti a supporto della segnalazione:

Il totale della dimensione del file non deve superare i 3 MB
  • Copia del volantino o altro materiale pubblicitario segnalato
  • Copia delle schermate di cui si compone il messaggio segnalato e diffuso a mezzo internet
  • Copia del messaggio segnalato diffuso a mezzo stampa, rilievi fotografici del messaggio segnalato
  • Copia del contratto sottoscritto o inviato dall'impresa
  • Copia delle condizioni generali di contratto, moduli, modelli o formulari per le clausole vessatorie
  • Copia del/i reclamo/i inviato/i all'impresa ed eventuale esito
  • Copia dei documenti di fatturazione oggetto di contestazione
  • Copia della nota d'ordine compilata per acquisti via internet
  • Copia della prova d'acquisto (scontrino, fattura, altro)
  • Altro
I formati  accettati sono solamente  doc, docx, pdf, jpg, jpe, jpeg, gif, html, htm, txt, rtf, tif, tiff



Esci

SEZIONE 5. RISERVATEZZA, INFORMATIVA E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI AI SENSI DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679


Indicare eventuali esigenze di riservatezza relative alle informazioni fornite nelle precedenti sezioni.

Ai sensi dell'art. 4, comma 3 del Regolamento sulle procedure istruttorie - delibera AGCM n. 25411, 1 Aprile 2015



Esci